Sottovalle

Sottovalle è una frazione del Comune di Arquata Scrivia, in Provincia di Alessandria, situata tra la valle Scrivia e la Val Lemme ad un’altezza di 477 m. s.l.m e a breve distanza dal Confine con la Liguria, da cui la divide il monte Zuccaro (m.767).

panorama

Si trova in un territorio un tempo ricco di vigneti per la produzione del vino Cortese di Gavi e campi coltivati a frumento. Oggi anche Sottovalle ha subito lo spopolamento delle campagne: l’agricoltura è praticata ormai da poche persone come seconda attività. Particolare rilievo hanno la fienagione mantenuta in vita da pochi Sottovallesi e la raccolta di legna, ottenuta dall’abbattimento di alberi quali Castagno, Rovere, Carpino di cui i boschi sono particolarmente ricchi.
Frutto prelibato di questi boschi sono anche gli ottimi funghi tipici della zona la cui raccolta è regolamentata dal locale Consorzio di Miglioramento Fondiario Rigoroso-Sottovalle: la raccolta di funghi, legna e castagne è consentita solamente ai soci e ai villeggianti.

Sottovalle non è soltanto un paese grazioso situato sulle colline, già crocevia di antichi sentieri ora percorsi soltanto dagli appassionati della natura e dai cacciatori, Sottovalle è importante anche per i suoi calanchi, ultimo residuo di quel mare che milioni di anni fa si trovava al posto della Pianura Padana, nata proprio dal trasporto del materiale montano da parte dei fiumi.

le ginestre

Sottovalle, oltre ad essere un sito geologico è anche importante dal punto di vista naturalistico in relazione alla ricchezza delle piante selvatiche di tipo protetto ivi presenti.
In tutta la zona dal Parco delle Capanne di Marcarolo, sino alla Val Borbera, troviamo il 50% delle varietà di orchidee spontanee nazionali che in primis sono proprio nel territorio di Sottovalle.
Oltre alle orchidee vi sono innumerevoli altri tipi di fiori e piante, l’elleboro, le primule, il maggiociondolo, i ciclamini selvatici, i bucaneve ecc.

Per quanto riguarda gli animali, oltre ai cinghiali possiamo incontrare capriolo, daini, tassi, lepri volpi e faine; in questi ultimi tempi è stato avvistato più volte anche il lupo; fra gli uccelli la più caratteristica è la poiana.

Essendo raggiungibile solo tramite il comune di Arquata Scrivia e quello di Carrosio gli abitanti hanno deciso, nel 2004, di passare dal comune di Gavi a quello di Arquata Scrivia. Il 5 giugno 2007 con votazione al Consiglio regionale del Piemonte 34 sì e 10 astenuti la frazione è stata trasferita (a far data dal 01 Gennaio 2008) dal comune di Gavi al comune di Arquata Scrivia, dopo un iter che aveva coinvolto anche la provincia di Alessandria che aveva avuto 15 pareri favorevoli, un astenuto e uno contrario al consiglio provinciale con la votazione del 14 novembre 2005 e i comuni limitrofi nel 2004.

Sottovalle ha il suo sito internet